Scheda dell'opera

Volume VII, Fascicolo 31

Le scritture maggiormente rappresentate nei documenti sono la curialesca napoletana, la scrittura longobarda e quella amalfitana. Si rimanda alla digitalizzazione delle notizie del fascicolo per ulteriori informazioni sulle singole tavole (regesto, commento diplomatico, tipo di scrittura, edizioni).

Nella collezione: Fondo "Vincenzo Federici" e altri materiali paleografici
Nomi: Studioso Monaci, Ernesto
Studioso Garufi, Carlo Alberto
Tipo di documento:   testo
Luogo: Roma
Data di pubblicazione: 1909-06
Titolo uniforme: Volume VII, Fascicolo 31
Soggetti:
Accesso online: Risorsa digitale >>

  • Tav. 20. Carta napoletana del I luglio 924. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca II, n.16.
  • Tav. 21. Carta vetrense del marzo 1019. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca VI, n.92.
  • Tav. 22. Carta salernitana del giugno 1031. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca VII, n.91.
  • Tav. 23. Carta nocerina del febbraio 1035. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca VIII, n.20.
  • Tav. 24. Carta salernitana del maggio 1036. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca VIII, n.39.
  • Tav. 25. Carta amalfitana del 28 marzo 1042. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca IX, n.2bis.
  • Tav. 26. Carta salernitana del giugno 1077. Cava dei Tirreni, Archivio della Badia, arca XIII, n.51.
  • Tavv. 27
    -35. Il «Liber confratrum» e il Necrologio della chiesa di S. Matteo di Salerno del sec. XI, con annotazioni successive dei secc. XII
    -XVI. Salerno, Archivio Capitolare, s. segn.; cc. 3B; 6A; 13B; 15A
    -B; 18A; 29A; 31A; 37A; 38A.