Scheda dell'opera

Bozzetto di Trussardi: "Soprabito" di Deborah nella prima apparizione per l'opera "Più grandiose dimore" di Eugene O'Neill. Alida Valli nel ruolo di Deborah. Regia Cherif. Scenografia Arnaldo Pomodoro. Costumi di Nicola Trussardi. Sartoria Pia Rame

Bozzetto di Trussardi: "Soprabito" per la prima apparizione del personaggio "Deborah", interpretato da Alida Valli (suo terzultimo ruolo teatrale), per l''opera "Più grandiose dimore" di Eugene O'Neill. Il costume fu realizzato dalla Sartoria Pia Rame dove questo bozzetto è conservato. Regia di Sherif e scene di Arnaldo Pomodoro. Teatro dei Satiri, Roma. Prima rappresentazione 19 gennaio 1993. Rappresentazioni interrotte il 25 gennaio. Le scritte in inchiostro nero: in alto a sinistra la scritta in carattere maiuscolo "SOPRABITO DEBORAH" e, a fianco, in carattere corsivo "prima apparizione" e sopra questa riga "lana grezza bianca". Sotto la manica sinistra, appuntati con uno spillo, fili di nappa e, al di sotto, una scritta in inchiostro blu che dice " col 325 per nappa colore più scuro per camoscio".

Nella collezione: Archivio Franca Rame Dario Fo
Nomi: fashion_designers Nicola Trussardi
Tipo di documento:   materiale grafico
Luogo: Milano
Data di pubblicazione: 1993-01
Titolo uniforme: Bozzetto di Trussardi: "Soprabito" di Deborah nella prima apparizione per l'opera "Più grandiose dimore" di Eugene O'Neill. Alida Valli nel ruolo di Deborah. Regia Cherif. Scenografia Arnaldo Pomodoro. Costumi di Nicola Trussardi. Sartoria Pia Rame
Soggetti:
Accesso online: Risorsa digitale >>

Descrizione: Bozzetto di Trussardi: "Soprabito" per la prima apparizione del personaggio "Deborah", interpretato da Alida Valli (suo terzultimo ruolo teatrale), per l''opera "Più grandiose dimore" di Eugene O'Neill. Il costume fu realizzato dalla Sartoria Pia Rame dove questo bozzetto è conservato. Regia di Sherif e scene di Arnaldo Pomodoro. Teatro dei Satiri, Roma. Prima rappresentazione 19 gennaio 1993. Rappresentazioni interrotte il 25 gennaio. Le scritte in inchiostro nero: in alto a sinistra la scritta in carattere maiuscolo "SOPRABITO DEBORAH" e, a fianco, in carattere corsivo "prima apparizione" e sopra questa riga "lana grezza bianca". Sotto la manica sinistra, appuntati con uno spillo, fili di nappa e, al di sotto, una scritta in inchiostro blu che dice " col 325 per nappa colore più scuro per camoscio".
Note: Colui che ha compilato la scheda prima di me ha sbagliato il titolo dello spettacolo scrivendo "Più vaste dimore". In "METADATI RELATIVI ALL'OGGETTO FISICO" mancano la voci "stilista" e "disegnatore di moda", mentre in "Genere" ho inserito, approssimativamente, "Immagini" perché manca la voce "Bozzetto".
Identificativo: 1926-RMSDIGILAB_CTFR_00030642
Identificativo originale: RMSDIGILAB_CTFR_00030642
Ente: Università "La Sapienza" di Roma
Fonte esterna: http://www.archivio.francarame.it/scheda.aspx?IDScheda=29270&IDImmagine=1&IDOpera=65