Scheda della Collezione

Riviste teatrali della Biblioteca del Burcardo. La scena di prosa

Rivista settimanale di informazione e critica teatrale.

Soggetto versante

Biblioteca e Museo Teatrale del Burcardo

Date di produzione

1902-1915

Consistenza della collezione di origine

529 fascicoli e 1 supplemento rilegati in 4 volumi

Risorse digitali

530 records

Descrizione

Rivista settimanale di informazione e critica teatrale, pubblicata a Milano dal 1902 al 1915 e diretta dal critico Luigi Bevacqua Lombardo, a quel tempo presidente dell’Associazione tra Capocomici di teatro di prosa e di operetta. Fa parte del fondo Luigi Bevacqua Lombardo della Biblioteca Teatrale SIAE del Burcardo. Il fondo fu donato da Gianni Bevacqua, figlio di Luigi, nell'aprile del 1937. Il periodico offre un’ampia panoramica del teatro italiano e delle compagnie di attori attive nei primi anni del Novecento attraverso articoli di diversa natura: rubriche fisse, recensioni, corrispondenze, interviste. Lo sguardo è rivolto anche alla vicina Francia a cui è dedicata settimanalmente la rubrica La “Scena di prosa” a Parigi.

Descrizione del progetto scientifico di digitalizzazione

Sono stati digitalizzati tutti i numeri della “Scena di prosa”, in uscita settimanale, dal primo fascicolo -uscito il 22 gennaio 1902- fino all'ultimo numero del 18 maggio 1915.
Il progetto di digitalizzazione si inserisce all’interno di un programma di ricerca scientifica finanziata dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca in collaborazione con il Dipartimento di storia dell’arte e spettacolo (Progetto di rilevante interesse nazionale, 2009) dal titolo "Paradigmi dell’attore in Italia fra ’800 e primo ’900. Pedagogie, memorie, drammaturgie e modelli performativi."
La soggettazione è stata effettuata utilizzando il Nuovo Soggettario di Firenze -realizzato a cura della Biblioteca nazionale centrale di Firenze, e composto attualmente da circa 47000 voci- e PICO (Portale Italiano della Cultura Online), un vocabolario controllato progettato dal Ministero per i beni e le attività culturali per la soggettazione e la classificazione di risorse molto eterogenee. Per la normalizzazione dei nomi di luoghi si è utilizzato il TGN (Thesaurus of Geographic names) e Geonames, VIAF (Virtual International Authority File) per i nomi di persona ed ente. Per la definizione dei ruoli la lista controllata è quella dei Marc Relators, sviluppata dalla Library of Congress.
Il lavoro di digitalizzazione e di metadatazione è stato svolto da Francesca Cuomo, sotto la supervisione dei responsabili e dello staff del laboratorio di digitalizzazione e metadatazione del DigiLab.
La macchina utilizzata per le scansioni è uno scanner planetario Bookeye 3. I file master sono stati acquisiti in formato tiff con definizione di 600 dpi. I file così prodotti sono conformi agli standard per la conservazione a lungo termine, mentre per la consultazione è disponibile un derivato compresso in formato jpg.

    Responsabile scientifico

    Silvia Carandini

    Responsabile tecnico

    Cecilia Carloni, Andrea Bornstein

    Responsabile editoriale

    Cecilia Carloni, Andrea Bornstein

    Responsabile digitalizzazione

    Digilab Centro interdipartimentale di ricerca e servizi

    Responsabile selezione per la digitalizzazione

    Annamaria Corea

    proprietà intellettuale

    Biblioteca e raccolta teatrale del Burcardo

    Possesso originali

    Biblioteca e raccolta teatrale del Burcardo

Termini e condizioni d’uso

Leggi le condizioni

Accesso

aperto


Mostra 81 - 100 di 530 Elementi
Ordina per: Titolo | Rilevanza | Data ↓ | Data ↑ | Autore | Ultimi inseriti
Cannot write session to /production/www-codex2/webroot-search/data/sessions/sess_ecpofdc4osj68dp42b8vm47np0