Scheda della Collezione

La collezione storica della Biblioteca centrale di architettura

Trattati per la storia dell'architettura e dell'urbanistica.

Date di produzione

1567 - 1932

Risorse digitali

360 records

Descrizione

La collezione digitale conta diverse centinaia di risorse. Si tratta di buona parte del nucleo più antico della Biblioteca, fino a tutto il 1800 e oltre, che testimonia il costituirsi del patrimonio bibliografico sulla base degli interessi di studio e ricerca della Regia Scuola di architettura, poi Facoltà di architettura.Si compone di trattati che testimoniano l'evoluzione generale dell'arte del costruire, libri sull'architettura civile e militare, volumi sull'urbanistica romana, testi classici su ordini e prospettiva. Questi provengono sia da originarie acquisizioni, che da raccolte librarie personali di architetti integralmente entrate a far parte delle collezioni della Biblioteca grazie a donazioni. Tra questi, i più cospicui, sono i fondi Piacentini e Minnucci. I volumi più antichi risalgono al XVI secolo. Importanti le edizioni figurate del De architectura di Vitruvio, della trattatistica militare del Teti e dei cinque libri sull'architetture e la prospettiva del Serlio. Il XVII secolo è rappresentato dagli studi sulla prospettiva del Vignola, del Pozzo e del Dal Monte e sull'architettura militare del Capra e del Floriani. Di altro genere, ma ugualmente degna di nota, è la digitalizzazione di un volume totalmente calcografico dedicato all'iconografia dei giardini romani. Numerose le digitalizzazioni delle edizioni settecentesche dedicate alle opere architettoniche e i disegni del Palladio. Sviluppato il filone dedicato allo studio prospettico (Zanotti, Jacquier e Vignola), storico (Freart, Milizia, Marquez), classico (Vitruvio, ma importanti anche gli studi del e sul Vignola), civile e militare (Fonda e Milizia). Numerosissime le pubblicazioni dell'Ottocento. Tra le tante sicuramente spicca, per la tematica relativa all'insegnamento dell'architettura e per la qualità delle tavole,"L'architettura pratica del Valadier". Di interesse locale, invece, tra le pubblicazioni del Novecento, segnaliamo le riproduzioni della cartografia storica della città di Roma dal XVI al XIX secolo.

Descrizione del progetto scientifico di digitalizzazione

giulia corvino

    Responsabile tecnico

    angela di iorio

    Responsabile editoriale

    carla tozzi, manuela corbosiero

    Responsabile contenuti

    adriana magarotto, giulia corvino

    Responsabile digitalizzazione

    carla tozzi

    Responsabile selezione per la digitalizzazione

    giulia corvino

Termini e condizioni d’uso

Leggi le condizioni

Accesso

aperto


Mostra 61 - 80 di 241 Elementi
Ordina per: Titolo | Rilevanza | Data ↓ | Data ↑ | Autore | Ultimi inseriti

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo

  testo